SEGUICI SU

logoallevamentomalissiussacca1

LA RAZZA

 SEGUICI SU:

def.logoazz.

 

Via Fontanei, 2

25040 Sacca di Esine (Brescia)


facebook
instagram
whatsapp

 Roberto + 39 346 6515026

 allevamento.malissius@gmail.com

 Crescita e

Alimentazione

I mangimi attualmente in vendita sono adatti ad alimentare il proprio cane, a qualsiasi razza esso appartenga, in modo corretto in qualunque fascia d'età.
‚Äč
A partire dal cucciolo, nei primi mesi, per sostenere la crescita rapida, occorre predisporre un apporto maggiore di nutrienti. In questa fase, si consiglia di fornire tre pasti giornalieri al cucciolo, ugualmente distribuiti, sino al 6 mese di età.
 
La dieta del CLC è molto varia, a partire da quella casalinga. Si tratta di un cane rustico,
perciò digerisce tutto come il suo predecessore.
Carne fresca bianca o rossa, magra, tritata o a bocconi, possibilmente scottata  o bollita da un giusto apporto di principi nutritivi. Ciò non toglie a discrezione del proprietario la somministrazione di mangime secco.
Intorno al quarto mese avviene il ricambio dei denti. In questo periodo il cucciolo ha bisogno di mordere cose dure, mettendo a disposizione ossa (no pollo) rami, in grado di sopperire alle sue esigenze.
Allevamento cane lupo cecoslovacco Malissius
Nella seconda fase della crescita (7-15 mesi) si completa lo sviluppo del cucciolo che diventerà progressivamente un soggetto adulto. In questa fase le esigenze nutrizionali divengono via via più moderate. In questo periodo si può cominciare a diminuire il numero e quindi la frequenza dei pasti, passando dai tre giornalieri ad una o due razioni al giorno dopo il compimento del primo anno di età.
Frutta e verdura, ricche di minerali e vitamine, non sono necessarie, ma se il cane la gradisce se ne può dare una piccola quantità come spuntino fuori pasto.
Molto frequente, nei soggetti di CLC si manifestano intolleranze al mais, per questo è sempre meglio andare su alimenti con riso e carne. Basta osservare i lupi in natura, i cereali non sono parte integrante della loro dieta.
Ovviamente, non è possibile fare un piano standard di alimentazione che copra il fabbisogno di ogni singolo esemplare essendo ognuno diverso dall'altro. Il fabbisogno giornaliero lo si costruisce nel corso di settimane, osservando le esigenze dello stesso.
Solo un'alimentazione equilibrata, in grado di apportare una giusta quantità di proteine, minerali, vitamine e grassi, può garantire un corretto sviluppo osseo e muscolare.
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder